Tendicinghia e cinghie

1.png

 

Tensionatori per cinghie della distribuzione e organi ausiliari che permettono di mantenere il corretto livello di tensione della cinghia e una perfetta sincronia con le altre parti del motore.

Le cinghie assicurano una sincronizzazione perfetta collegando le parti principali del motore, una cattiva tensione della stessa può causare anche danni gravi al motore.

Articoli a Qualità Garantita Trevi che coprono l’intero parco circolante Europeo ed Asiatico.



La cinghia è un organo di trasmissione meccanica utilizzato per collegare in modo leggermente elastico, ma comunque solidale, due alberi, mediante l'uso di pulegge (tendicinghia), il cui interasse è piuttosto elevato.


Questo particolare tipo di cuscinetto riveste un ruolo fondamentale nei motori della nuova generazione, per tale motivo la qualità del tendicinghia rappresenta un elemento indispensabile per gli autoveicoli in quanto consente l’allungamento delle cinghie mantenendo la tensione costante.  

Distribuzione: l’albero a gomito comanda attraverso la puleggia la cinghia dentata e l’albero a camme; il tensionamento avviene per la presenza di due o più tendicinghia di cui uno o più fissi e un altro mobile (tenditore automatico).
Le cinghie, in particolar modo quelle non dentate, possono incorrere a problemi di tenuta e quindi cigolare; la causa di questo problema può essere imputabile a un disallineamento fra le pulegge, dalle pulegge sporche, dalla bassa qualità della cinghia, dal suo invecchiamento e quindi dalla perdita di elasticità ad un sottodimensionamento del sistema.
Altri problemi legati alle cinghie sono la loro durata, infatti superato un determinato servizio non sono più in grado di garantire la loro integrità, il che può portare alla loro rottura in modo più o meno celere.